Aeegsi, misure adottate per popolazioni colpite da eventi sismici


Riportiamo le misure adottate dall'Aeegsi (Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico) per le popolazioni colpite dagli eventi sismici del 24 agosto 2016 e successivi in relazione a quanto stabilito dalla deliberazione 252/2017/R/com.

In seguito agli eventi sismici che hanno interessato i territori delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria a far data dal 24 agosto 2016, con il decreto legge n. 189 del 17 ottobre 2016, (convertito con legge 15 dicembre 2016 n. 229, e c.m.i. con la legge 7 aprile 2017, n. 45), il governo ha adottato disposizioni urgenti per le popolazioni colpite dai succitati eventi, volte a disciplinare gli interventi per la riparazione, la ricostruzione, l’assistenza alla popolazione e la ripresa economica nei territori delle regioni colpite.

In particolare, l’articolo 48, comma 2, ha previsto che, con riferimento ai settori dell’energia elettrica, dell’acqua e del gas, ivi inclusi i gas diversi dal gas naturale distribuiti a mezzo di reti canalizzate, l’AEEGSI introduca con propri provvedimenti:

- norme per la sospensione temporanea, per un periodo non superiore a 6 mesi a decorrere dal 24 agosto 2016, dei termini di pagamento delle fatture emesse o da emettere nello stesso periodo, anche in relazione al servizio erogato a clienti forniti sul mercato libero, e che entro 120 giorni dalla data di entrata in vigore del decreto provveda a;

- disciplinare le modalità di rateizzazione delle fatture (i cui pagamenti sono stati sospesi) e;

- individuare le agevolazioni, anche di natura tariffaria, a favore delle utenze situate nei comuni danneggiati dagli eventi sismici, nonché le modalità per la copertura delle agevolazioni stesse, facendo ricorso, ove opportuno, a strumenti di tipo perequativo.


Clicca nel file pdf allegato a fondo news per consultare l'informativa completa 


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni